KNOZEN, L’APP ANONIMA PER SPARLARE DEI COLLEGHI

È finito il tempo degli inciuci, dei bisbiglii o delle e-mail segrete, per sparlare dei colleghi d’ufficio oggi c’è Knozen. Si tratta di un’APP che dà la possibilità di esprimere un giudizio positivo o negativo sui propri colleghi di lavoro, valutandone alcune caratteristiche che vanno dal carattere alla professionalità. Requisito fondamentale per poter utilizzare Knozen è che si registrino almeno sette persone della stessa azienda o dello stesso ufficio.

Ogni utente, in forma assolutamente anonima, può dare il proprio parere sull’operato dei colleghi, ma anche sul loro carattere e sul modo di cooperare con gli altri. Un menù a scelta multipla nella sezione “Descrizione della personalità” ci dà la possibilità di definire un collega “Assertivo”, “Amichevole”, “Paziente” o “Riservato”. Tra le varie categorie troviamo anche quelle legate alla sfera comportamentale. Qui tra gli aggettivi selezionabili figurano: “Pigro”, “In grado di trovare la soluzione più veloce” o anche un più malizioso “Va via presto per un appuntamento amoroso”. Tra le funzioni di Knozen c’è anche il sondaggio, attraverso cui si chiede agli utenti di esprimere il proprio voto in un confronto tra due colleghi. Ad esempio, una delle domande più diffuse è: “Chi è più simpatico tra tizio e caio?” 

Siamo di fronte ad uno strumento che non solo ci permette di valutare l’operato dei nostri colleghi, ma anche di capire qual è la considerazione che questi hanno di noi. Knozen potrebbe risultare molto utile anche ai vertici aziendali per capire che aria si respira negli uffici, quanto siano compatti i team e quanto le persone cooperino tra loro. Certo è che si tratta di una App per codardi, in quanto i giudizi espressi restano in forma totalmente anonima. Questa peculiarità di Knozen potrebbe generare fastidiose dicerie e conseguenti malumori in ufficio, che di certo non farebbero bene al clima aziendale. L’anonimato delle valutazioni, inoltre, non ne garantisce la veridicità. Chiunque, infatti, può esprimere falsi giudizi su un collega per intralciarne la carriera o vendicarsi di qualcosa. L’idea di Knozen, però, è piaciuta tanto ad alcuni investitori che hanno concesso a Marc Cenedella, fondatore, un finanziamento di due milioni e mezzo di dollari per sviluppare il suo progetto imprenditoriale.

Per saperne di più su Knozen, clicca qui.

Fonte: add-communication.com

Tremendamente curioso e goloso, rompipalle al punto giusto, adoro leggere gialli e romanzi storici. Football e internet addicted. Nutro un profondo amore per la Spagna dove ho vissuto un anno grazie al progetto Erasmus, ma il primo amore resta la mia Napoli. Laureato in “Comunicazione pubblica e d’impresa”, ho fondato e gestisco lo spazio web add-communication.com