PANE E PIXEL | PAPAY FANNY

Vi è mai capitato di aver pensato o per caso creato una grafica estrema? Di quelle che vedete e vi dite nella testa che figa! Ma non avrete mai il coraggio di pubblicare? Pápay Fanny classe 1992 di Budapest, lei  si che ci riesce e anche molto bene! Non fa sconti a nessuno in fatto di estremo, sperimentale e sopratutto forte, di quel forte che ti fanno male gli occhi e ti fai tante domande su come riesce a trovare i giusti equilibri usando quei colori ed  elementi, ma soprattutto cosa vuole esprimere. Stile, riconoscibilità, inimitabile, originale, un esempio lampante di chi è uscito fuori dagli schemi e appartiene ad una nuova generazione cresciuta pane e pixel.

http://pocoperro.tumblr.com/

Ho iniziato con la matita a 4 anni, poi ho scoperto la vernice spray e l'aerografo, poi ancora le tecniche di stampa artistica come serigrafia e incisione. Oggi uso la penna di plastica e programmi di grafica. L'unica cosa che hanno avuto in comune tutti questi strumenti è stato il bisogno continuo di creare un mondo diverso da quello reale, dove l'immaginazione è padrona al di là di qualsiasi legge fisica o chimica. Quando mi chiedono cosa faccio nella vita rispondo che faccio di tutto, basta che ci sia da creare.