CERAMICHE D’AUTORE | STEREOTYPISM

Quando li ho visti mi sono saltati subito all’occhio! Piatti dal design essenziale con illustrazioni della gestualità tipicamente italiana. Questa linea di piatti d’autore si chiama Stereotypism di Casalinghe di Tokyo in collaborazione con i giovani artisti Basik e Martina Merlini. Rappresenta un omaggio all’opera di Bruno Munari. La collezione è composta da 6 + 6 pezzi, legati l’uno all’atro in un’opera organica in cui ogni elemento è fondamentale. Gli accostamenti fra loro sono pensati per essere riproposti ogni volta in maniera differente, rendendo l’intera collezione continuamente dinamica. Vi consiglio di sbirciare tra i lavori dei due giovani artisti italiani e le collezioni di Casalinghe di Tokyo.

 

 

 

Ho iniziato con la matita a 4 anni, poi ho scoperto la vernice spray e l'aerografo, poi ancora le tecniche di stampa artistica come serigrafia e incisione. Oggi uso la penna di plastica e programmi di grafica. L'unica cosa che hanno avuto in comune tutti questi strumenti è stato il bisogno continuo di creare un mondo diverso da quello reale, dove l'immaginazione è padrona al di là di qualsiasi legge fisica o chimica. Quando mi chiedono cosa faccio nella vita rispondo che faccio di tutto, basta che ci sia da creare.