Trenitaglia ti salva la vita | Video


In questi giorni sta girando in rete questo ironico cortometraggio, nato da un’idea di Monica Mariotti e montato da Giuliano Capozzi dal nome “Trenitaglia, ti salva la vita”. Il video ha come protagonista l’attore Gian Luca Bianchini, impegnato a interpretare un anonimo utente, in attesa di un treno, in un’anonima stazione, per usufruire dei servizi delle Ferrovie dello Stato. Il corto ironizza sui tagli nella tabella oraria di Trenitalia, entrati in vigore lo scorso dicembre 2011.
Per vedere il corto e saperne di più clicca su “more”.

In particolare i nuovi orari stanno gradualmente portando una riduzione dei treni notturni di lunga percorrenza (100 carrozze circa), che collegano le regioni meridionali con il centro e il nord del paese. Questi creano disagio a migliaia di pendolari che ogni giorno si spostano dal sud al nord d’Italia e utilizzano i servizi Trenitalia.
A confermare il fenomeno, nei giorni scorsi il direttore creativo dell’agenzia di comunicazione bolognese “Guerrillamktg” Alessandro del Re, ha dato il via a una campagna di marketing non convenzionale, sui treni di lunga percorrenza che collegano la Puglia ai grandi centri del nord d’Italia. L’azione di guerrilla si è concretizzata con l’affissione di diversi adesivi, simili a quelli utilizzati dalle FS per segnalare informazioni di vario tipo, che ironizzano sulla questione tagli, attraverso messaggi quali: “In caso di fermata in Puglia rompere il vetro“ e “In caso di fermata in Puglia tirare il freno d’emergenza” l’azione è stata predisposta al fine di trasmettere un messaggio all’opinione pubblica e ai vertici di Trenitalia ricordando loro che la Puglia, non è un binario morto e che la mobilità è un diritto. Anche in Puglia.

Ecco il video dell’azione di Marketing non convenzionale:

Le foto:

AWSMmag è il magazine online che propone quotidianamente il meglio del global lifestyle contemporaneo, spaziando tra cultura pop, comunicazione digitale, moda, arte, design, fotografia, musica e cinema. Un daily mag dal tono veloce e piacevole, luogo d’incontro ideale e di tendenza della vita quotidiana in cui confrontarsi e informarsi. Dedicato agli addetti ai lavori, ma anche ai semplici appassionati.